DIALOGHI CON
I DIRIGENTI

Imparare gli uni dagli altri, ispirarsi,
scambiare esperienze di best practice

WHITE ROOM

Il club per le aziende che detengono marchi di successo. Alla guida di queste aziende ci sono leader che pensano ed agiscono vivendo il marchio a 360 gradi. Lo fanno attraverso i loro comportamenti, le loro decisioni, e le loro attività.


Un esclusivo club di top manager

La partecipazione al WHITE ROOM è riservata ai massimi dirigenti delle aziende brand oriented.

Selezioniamo accuratamente i membri e facciamo in modo che si crei un’atmosfera di stima personale e comunicazione reciproca.


Il giusto mix

L’incontro fra manager che provengono da settori diversi porta con sé un'eccitante varietà di prospettive.
Il WHITE ROOM è un luogo della fiducia, dove imprenditori e CEO si possono confrontare apertamente su  questioni di business.


Impulsi, visioni e apprendimento reciproco

Nel White Room desideriamo stimolare i partecipanti ad aprirsi a nuove idee, a considerare punti di vista differenti, attraverso impulsi e nuove conoscenze.

L’obiettivo di questi incontri è l’apprendimento reciproco, stimolato da brevi input concreti che danno via al dialogo.


Il club

Il WHITE ROOM è un club riservato ai leader di aziende di spicco, che vivono il marchio in ogni loro pensiero e azione. Nel WHITE ROOM parlano delle loro idee e valori, scelte e attività. Scambiano esperienze e discutono punti di vista. I dialoghi ruotano intorno alle sfide delle cosiddette brand driven companies, vale a dire quelle società che gestiscono i loro marchi con coerenza assoluta.


I membri

La partecipazione al WHITE ROOM è riservata ai manager di primo livello delle migliori aziende. Sono imprenditrici e imprenditori, membri di consigli d’amministrazione o delle direzioni di medie e grandi imprese, inoltre docenti universitari e professionisti scelti. Selezioniamo accuratamente i membri e prestiamo attenzione a creare un’atmosfera di interazione personale e stima reciproca.

Come diventare membri:
Inviateci la vostra richiesta di adesione. I responsabili del WHITE ROOM si metteranno in contatto con voi. Al momento i nostri White room si tengono solo in lingua tedesca.


Prossimo incontro serale WHITE ROOM:

  • 26 settembre 2019, Park Hyatt a Vienna

CEO DIALOG

BRAND LOGIC CEO DIALOG è un Business Brunch informale in cui un gruppo ristretto di imprenditori e CEO scambia opinioni ed esperienze sull’argomento selezionato.


Partecipazione su invito personale

Nel 2017 vi hanno preso parte 140 CEO provenienti da Germania, Austria, Italia e Svizzera, facendo di questi incontri un enorme patrimonio di esperienze.

Il mix di attori provenienti da diversi settori assicura dinamismo nel dibattito e stimola il top management con nuovi impulsi e suggerimenti per decisioni strategiche


Un tema centrale

Ogni CEO Dialog è dedicato a un argomento preciso.

I temi di cui abbiamo discusso finora sono:

‘Guidare aziende attraverso il brand’, ‘Gestire con efficacia trasformazioni e cambiamenti’, ‘Coordinare marchi, modelli business e strategie’, ‘il percorso verso una Brand organization agile”


Prossimi appuntamenti

  • 20 settembre 2019, Laurin a Bolzano
  • 4 ottobre 2019, VOEST Stahlwelten, Linz

DESTINATION EXCELLENCE CIRCLE

DESTINATION EXCELLENCE CIRCLE è un appuntamento riservato al dialogo fra dirigenti di importanti destinazioni turistiche. Gestire una destinazione turistica, con la sua fitta rete di persone e organizzazioni coinvolte, è senza dubbio una sfida molto particolare.


Un gruppo selezionato di partecipanti

Qui si incontrano i dirigenti di organizzazioni centrali legate a  destinazioni  eccellenti del territorio alpino.

L’ammissione dei membri avviene tramite approvazione del comitato.


Temi rilevanti per il futuro della Destination Leadership

Ogni incontro approfondisce una tematica importante per la futura gestione delle destinazioni alpine. L’INSTITUTE OF BRAND LOGIC mette a punto i contenuti, seleziona relatori esterni e modera il dibattito in modo che scaturiscano impulsi costruttivi.


Due incontri all’anno

  • 12  & 13 settembre 2019,
    a Rust

Inviateci la vostra richiesta di adesione. ci metteremo in contatto con voi al più presto.

Domanda di adesione

5 domande rivolte ai CEO rispetto al tema Marchio

Non esistono regole universali sul modo di guidare un marchio e sul peso che questo deve avere nel business quotidiano. Per approfondire il concetto invitiamo CEO di aziende brand oriented a esporci il loro punto di vista. Qui vi presentiamo una selezione di cinque domande rivolte a CEO.


Heimo Scheuch Presidente del consiglio di amministrazione Wienerberger AG
Il nostro marchio rispecchia il posizionamento che abbiamo sul mercato. È l’espressione della qualità dei nostri prodotti, dell’azienda e del management
Approfondisci

DI Wolfgang Anzengruber Presidente del consiglio di amministrazione Verbund AG
Il posizionamento del marchio e la strategia aziendale si devono fondere.
Approfondisci

Heiner Oberrauch Presidente Salewa AG
La gestione del marchio a volte fa rima con rinuncia.
Approfondisci

Daniel Rogger CEO Faber-Castell AG
Oltre ai clienti, il marchio è il nostro bene più prezioso. Quello a cui ruota intorno tutto.
Approfondisci

Joachim Oberrauch Membro del consiglio di amministrazione Finstral AG
Il marchio atteso, ossia la reputazione dell’azienda, deve essere tangibile in tutti i punti di contatto.
Approfondisci

Durach Michael Amministratore delegato Develey
Oltre ai nostri collaboratori, il marchio è l’asset più importante dell’azienda.
Approfondisci

Dengler Johannes Amministratore delegato Alois Dallmayr Kaffee oHG
Il marchio crea senso di identificazione anche all’interno, per le persone che lavorano qui.
Approfondisci

Hannes Berger Amministratore delegato Dr. Schär
un assortimento troppo ampio indebolisce il marchio
Approfondisci

Sandeep Walia Area vice president Marriott International
Every experience or innovation that we introduce in our luxury hotels is brand driven
Approfondisci

Dr. Alfred Hudler Presidenza Ottakringer Getränke AG
Credo che uno degli errori sia quello di pensare che basti “un po’ di brand management”.
Approfondisci

Mag. Martin Engelmann Presidente del consiglio di amministrazione dm drogerie markt GmbH
Gli “Hidden Champions” dimostrano di potersi imporre sui big grazie alla gestione coerente del marchio
Approfondisci

Dr. Hasso Kaempfe Presidente del consiglio di amministrazione Hero AG
Una buona gestione del marchio riduce il rischio di decisioni opportunistiche e di una visuale troppo ristretta.
Approfondisci

Florian Haller Amministratore delegato e comproprietario di Serviceplan gruppo per la comunicazione innovativa
La crescente discontinuità fa perdere ai marchi la loro funzione di faro, intesa come guida e orientamento.
Approfondisci

Dr. Hubert Mattersdorfer Amministratore delegato SAINT-GOBAIN ISOVER G+H AG
Ci chiediamo sempre se le decisioni sono compatibili con il marchio.
Approfondisci